Patek Philippe replica contrasta con IWC replica e i vantaggi e gli svantaggi di ogni tipo

Patek Philippe replica ha rilasciato per la prima volta il Calatrava nel 1956. Il design della collezione trae ispirazione dal movimento artistico Bauhaus. Come l’orologio da cerimonia, la filosofia Bauhaus sottolinea la forma oltre la funzione. Questi principi minimalisti hanno influenzato lo stile sobrio ed elegante della Calatrava, che ha visto solo aggiornamenti sottili da quando ha fatto il suo debutto.
Introduzione dell’IWC  replica Portofino

Cinque decenni dopo, nel 1990, IWC replica lanciò Portofino. All’epoca, molti altri marchi stavano spingendo i confini e creando design sempre più audaci in seguito alla crisi del quarzo degli anni ’70 e ’80. Tuttavia, IWC replica ha continuato a rimanere fedele al suo approccio classico all’orologeria. La collezione è ispirata ai principi del design di uno dei più grandi orologiai del mondo, Jean-Antione Lepine e il suo omonimo orologi replica da taschino. Il risultato è stato un modello con una spiccata disinvoltura in un momento in cui molte altre opzioni sul mercato erano più complicate e opulente.

Evoluzione della Calatrava

Intorno al tempo dell’introduzione di Portofino, Patek Philippe replica pubblicò una delle loro più notevoli iterazioni della Calatrava. Il Reference 3919 fu lanciato nel 1990 e debuttò sulla lunetta guilloché del marchio Cloud de Paris. Questo intricato stile è creato dalla goffratura che risulta in linee scavate che si intersecano per formare piccole manopole quadrate. Significava in qualche modo allontanarsi dall’approccio progettuale originale al modello, aggiungendo un elemento più elaborato alla sua estetica. Tuttavia, la funzione del modello è rimasta semplice e a tempo. In definitiva, questo aggiornamento di progettazione secondario è servito per elevare il modello e consentirgli di continuare a brillare tra i suoi concorrenti.
Variazioni moderne di Portofino e Calatrava

Nonostante quasi 77 anni di non conformità e sfidando le tendenze e gli standard del settore, orologi Patek Philippe replica ha lanciato una versione più ampia e moderna di Calatrava nel 2006: il riferimento 5129. Il modello era inizialmente polarizzante. I collezionisti di lunga data e gli appassionati del modello non apprezzavano gli aggiornamenti contemporanei. Tuttavia, il nuovo design ha aperto il marchio e il modello alla nuova generazione di appassionati di orologi.

Nel 2008, IWC ha celebrato il 140 ° anniversario del marchio con l’introduzione del Portofino Hand-Wound, riferimento 5448. Invece di prendere una direzione più moderna con il modello in edizione speciale, orologi IWC replica è tornato alle sue radici e il design dell’originale Portofino 1986 per l’ispirazione . L’unico aggiornamento significativo è stato un movimento meccanico completamente nuovo, il Caliber 98800.
Ultimi modelli di addizione

Le aggiunte più recenti alle due collezioni sono il Tempo di viaggio del pilota di Calatrava, Riferimento 7257R, il Portofino Hand-Wound Moon Phase Edition 150 anni e il Portofino Automatic Edition 160 Years. Ognuna di queste ultime varianti ha debuttato nel 2018. Il tempo di viaggio del pilota di Calatrava fa rivivere le modeste dimensioni del modello originale, misurando solo 37,5 mm. Tuttavia, come indica il nome, si discosta dal tradizionale display solo temporizzato del modello e incorpora sia una funzione data che un secondo indicatore fuso orario. Sia la Portofino Hand-Wound Moon Phase Edition 160 Years sia l’edizione automatica Portofino 160 Years fanno parte della collezione Jubilee 160th Anniversary del marchio. Come indica il nome, questa edizione limitata di 27 modelli IWC replica più iconici commemora i 160 anni del marchio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *