Per quanto riguarda le specifiche su questo orologi replica

Speedmaster nel set è un tributo alla “Broad Arrow” alla versione originale. La “Broad Arrow” è speciale per un paio di motivi. Innanzitutto, sono le mani. Le lancette a forma di freccia non sono disponibili su tutte le varietà Speedmaster. In secondo luogo, è stato il primo Speedmaster creato ed è stato anche il primo cronografo con un tachimetro sulla lunetta. Prima di questo, i tachimetri erano sempre posizionati sul quadrante. Questa versione 2017 è la combinazione più perfetta con lo Speedmaster originale e mostra lo spirito di questo orologio iconico.

Per quanto riguarda le specifiche su questo orologi replica, l’edizione Speedmaster Trilogy ha una cassa da 38,6 mm con una larghezza di 19 mm tra le anse. Ha un cristallo esalite con una piccola OMEGA incisa al centro. Il quadrante è nero tropicale e contiene indici vintage riempiti con Super-LumiNova per la luminosità al buio. Il bracciale è un acciaio aggiornato ma presenta un logo OMEGA retro sulla fibbia. È alimentato dal calibro 1861, un movimento replica OMEGA, che è un vento manuale con una riserva di carica di 48 ore.
Il Seamaster

L’edizione Seamaster di replica OMEGA 1957 Trilogy prende ispirazione dal Seamaster 300 CK2913. Nel 1957, il CK2913 presentava una resistenza all’acqua di 300 metri che, all’epoca, era un’impresa eccezionale. Sessant’anni dopo, 300 m di impermeabilità sono ancora piuttosto impressionanti. Per commemorare questa innovazione nel 1957, il CK2913 aveva un cavalluccio marino sul fondello e un Naïad sulla corona. La riedizione della Trilogia include anche 300 m di resistenza all’acqua e questi due simboli speciali.

Le caratteristiche di questa Trilogy Seamaster 300 includono una lunetta girevole bidirezionale, una corona avvitabile e un cronometro. L’orologio è anche anti-magnetico. Ha un vetro zaffiro antigraffio con rivestimento interno antiriflesso. Il quadrante è nero tropicale con una lunetta nera abbinata. Gli indici sono vintage e leggermente approfonditi per un riempimento Super-LumiNova per la visibilità subacquea. La cassa in acciaio inossidabile è 39 mm con 19 mm di spazio tra le alette. La cassa si trova anche su un bracciale in acciaio inossidabile che ha avuto un aggiornamento di forza e presenta finiture sia spazzolate che lucidate. Come lo Speedmaster, ha anche un logo replica omega in stile retrò sulla fibbia. Il Master Chronometer 8806 alimenta il Seamaster ed è un movimento a carica automatica con una riserva di carica di 55 ore.

Omega Speedmaster Replica “Speedy Tuesday” Edizione Limitata

All’inizio dell’anno, i produttori di orologi replica presentano novità coraggiosamente preparate. Certamente, le anteprime includono la nuova edizione di Speedmaster chiamata “Speedy Tuesday”. L’azienda Omega replica sottolinea che questo segnatempo è stato utilizzato per combinare gli elementi più caratteristici del design dello Speedmaster, il che ha contribuito al fatto che è diventato uno degli orologi replica più riconoscibili al mondo.

La base ha utilizzato il modello “Speedmaster Alaska III” prodotto nel 1978 per la NASA. Questo orologio doveva essere caratterizzato dalla semplicità delle indicazioni di lettura durante le missioni eseguite nello spazio. Per questo motivo, “Speedy Tuesday” ha una busta fatta di acciaio inossidabile, la cui superficie è spazzolata. La seconda caratteristica è la rabescatura radiale dei totalizzatori responsabili del cronografo. Entrambe queste funzionalità dovrebbero essere responsabili della riduzione delle riflessioni. Gli indici sub-target hanno un carattere tipografico aumentato per facilitare la lettura delle indicazioni.
Foto: materiali della stampa Omega replica

La busta menzionata in precedenza ha un diametro di 42 mm. Resistenza all’acqua secondo i dati del produttore sono 5 bar (circa 50 metri). Sul lato destro della busta c’è un pizzo, la cui superficie opaca è decorata con un logo Omega lucido e lucido. Sulla superficie del coperchio in acciaio ci sono le iscrizioni “UN TRIBUTO AL PROGETTO ALASKA III”, “SPEEDY MARTEDÌ ANNIVERSARIO”, informazioni sul nome della collezione da cui proviene il timer e conferma che questo modello è in edizione limitata. È stato applicato anche un numero di orologio individuale – il produttore ha preparato le copie del 2012.

Una scala tachimetrica è stata applicata all’anello del telescopio. Il design del quadrante è caratteristico della collezione Speedmaster. Sotto-quadranti disposti orizzontalmente sono stati realizzati nello schema di colori chiamato “Reverse Panda”. Questo stile è apparso per la prima volta nella serie Speedmaster nel 1966. Gli indici orari, la scala dei minuti, i quadranti del totalizzatore e persino il logo del produttore erano fatti di una sostanza luminescente, grazie alla quale era garantita un’alta leggibilità delle indicazioni, anche senza luce. Il quadrante è protetto da “vetro” fatto di esalite.

L’orologio ha un calibro 1861 con tensione manuale della molla. Il produttore si vanta che è lo stesso meccanismo che ha funzionato su orologi replica presi dagli astronauti della NASA sulla luna. Fornisce una riserva di carica di 48 ore e funziona a una frequenza di 21600VpH. 18. le pietre sono state utilizzate per il trasporto di elementi mobili.